........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

Titolari effettivi nel Registro – ItaliaOggi.it #adessonewsitalia


Giancarlo GiorgettiGiancarlo Giorgetti

Pronte le specifiche tecniche per le comunicazioni dei titolari effettivi al Registro delle imprese, che acquisteranno efficacia a partire dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto del Ministero dello sviluppo economico che attesta l’operatività del sistema di comunicazione dei dati e che ItaliaOggi è in grado di anticipare. La partenza concreta degli invii dei dati dei titolari effettivi, dei quasi 2 milioni di società, è prevista fra fine settembre ed i primi giorni di ottobre e dovrebbe concludersi entro il mese di novembre.

Le tempistiche previste dal decreto. Dal combinato disposto dell’art. 3, comma 5 e 6, dell’art. 11 comma 3 e dell’art. 8 comma 1, del decreto 11 marzo 2022 n. 55 in G.U. del 25 maggio (ma vigente dal 9 giugno) in merito al regolamento in materia di comunicazione, accesso e consultazione dei dati e delle informazioni relative alla titolarità effettiva si ricava la seguente tempistica:

– Entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore del decreto interministeriale, verranno emanati:

1) un disciplinare tecnico sottoposto alla preventiva verifica del Garante per la protezione dei dati (da emanarsi entro 30 giorni);

2) un decreto Mise in merito agli importi dei diritti di segreteria (da emanarsi entro 60 giorni dal decreto interministeriale);

3) un decreto dirigenziale che definisce le specifiche tecniche del formato elettronico della Comunicazione unica d’impresa;

4) un provvedimento del Ministero dello sviluppo economico, da pubblicare in G.U. che attesta l’operatività del sistema di comunicazione dei dati e delle informazioni sulla titolarità effettiva.

Le prime comunicazioni dei dati e delle informazioni relative ai titolari effettivi delle imprese dotate di personalità giuridica, delle persone giuridiche private e dei trust dovranno essere effettuate entro 60 giorni successivi alla pubblicazione in Gazzetta del citato provvedimento del Mise. La partenza è prevista per fine settembre mentre gli invii, attraverso il sistema comunica dovrebbero essere completati (salvo proroghe) entro il mese di novembre.

I principali contenuti. Nel decreto firmato dal ministro Giancarlo Giorgetti si ricorda, in primo luogo, che le specifiche tecniche contenute nello stesso acquistano efficacia con decorrenza dalla data del provvedimento del Ministero dello sviluppo economico adottato ai sensi dell’art. 3, comma 6 del decreto 55/2022 che attesta l’operatività del sistema di comunicazione dei dati e delle informazioni sulla titolarità effettiva.

Si chiarisce poi che la Comunicazione dovrà essere inoltrata, per gli enti dotati di personalità giuridica dal legale rappresentante, amministratore liquidatore, commissario liquidatore, commissario giudiziario o altro, previsto dalla vigente normativa. In caso di persona giuridica privata, di trust o mandato fiduciario l’invio andrà effettuato dal legale rappresentante, amministratore, liquidatore o altro previsto dalla vigente normativa.

Qualora la comunicazione non venga effettuata dagli amministratori, evidentemente per le società dotate di organo di controllo viene previsto che alla stessa provveda il presidente del collegio sindacale (o del presidente del consiglio di sorveglianza nel dualistico) o dei sindaci effettivi. Erroneamente nel modulo si prevede l’invio anche del sindaco pro tempore (che non esiste nel sistema giuridico essendo, l’eventuale subentrato al supplente, un sindaco effettivo a tutti gli effetti fino alla prima assemblea utile) e addirittura del supplente (impossibilitato in pratica, non essendo a conoscenza del mancato invio da parte del cda).

Il modulo informatico. Il modulo informatico si compone in una unica sezione principale “estremi della comunicazione” suddivisa in tre riquadri:

1) Persone giuridiche private informazioni identificative;

2)Trust informazioni identificative;

3) titolare effettivo.

Quest’ultimo comparto è a sua volta suddiviso in tre blocchi:

a) anagrafica;

b) residenza/ domicilio;

c) requisiti.

Per ogni impresa, persona giuridica privata, trust e mandato fiduciario dovrà essere obbligatoriamente indicato almeno un titolare effettivo. Dovranno essere ovviamente indicati tanti titolari effettivi quanti sono quelli individuati applicando i criteri previsti dall’articolo 20 e dall’articolo 22, comma 5, del decreto legislativo 231/2007.

In caso di mandato fiduciario devono essere indicati, almeno, il costituente (ovverosia il fiduciante) e il beneficiario. In merito al titolare effettivo, dovranno altresì essere compilati specifici quadri relativi al’anagrafica, alla residenza/domicilio degli stessi.

L’ultimo quadro sarà poi dedicato ai requisiti dei titolari effettivi, cioè, in estrema sintesi, sarà necessario indicare il criterio (di cui all’art. 20 per società e persone giuridiche private e di cui all’art. 22 per i trust) che ha indotto ad individuare il titolare effettivo nel soggetto (soggetti) indicati.

Altresì da puntualizzare risulterà l’eventuale situazione di controinteresse all’accesso da parte di terzi.

Il modulo andrà sottoscritto dal soggetto tenuto alla comunicazione o conferma dei dati e delle informazioni della titolarità effettiva.

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.italiaoggi.it/news/titolari-effettivi-nel-registro-2573049”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.