........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 

Esplora il sito #adessonewsitalia

Sul Portale INPS sono presenti i simulatori, strumenti che consentono agli utenti di simulare l’esito di una prestazione prima ancora di farne richiesta.

I simulatori disponibili sul sito sono:

La mia pensione futura consente all’utente di simulare la decorrenza e l’importo della pensione che riceverà al termine della sua attività lavorativa. Per accedervi è necessario disporre delle proprie credenziali di accesso.

PensAMi è il nuovo simulatore ideato per accompagnare gli utenti a comprendere il proprio futuro pensionistico. “PensAMi”, come spiegato in un video esplicativo, permette a tutti, senza autenticazione, di verificare i possibili scenari pensionistici considerata l’attività lavorativa svolta. Il servizio è aggiornato alle ultime novità legislative (legge 30 dicembre 2021, n. 234) in materia di accesso alla pensione anticipata (Opzione donna e pensione “Quota 102”).

Il Simulatore APE Volontario è il servizio online dell’INPS che permette di calcolare in maniera indicativa l’importo dell’anticipo finanziario a garanzia pensionistica e la rata di rimborso. L’APE Volontario è un prestito, commisurato e garantito dalla pensione di vecchiaia, erogato dalla banca in quote mensili per 12 mensilità, che il beneficiario otterrà alla maturazione del diritto.

Il servizio online Gestione Dipendenti Pubblici: simulazione calcolo piccoli prestiti e prestiti pluriennali consente, ai dipendenti e pensionati pubblici iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, di simulare l’erogazione di un piccolo prestito o di un prestito pluriennale senza inserire le credenziali di accesso al portale INPS. Per una simulazione personalizzata si può accedere con le proprie credenziali al simulatore disponibile nell’area tematica Credito, all’interno del servizio Gestione Dipendenti Pubblici: servizi per lavoratori e pensionati. In questo modo saranno disponibili le relative informazioni personalizzate e il piano di ammortamento con le caratteristiche del prestito richiesto.

Gestione Dipendenti Pubblici: gestione mutuo ipotecario edilizio è un servizio online che consente ai dipendenti e pensionati pubblici iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali di simulare il piano di ammortamento e, ai titolari di mutuo ipotecario edilizio, di simulare l’estinzione anticipata e controllare il proprio estratto conto con le rate emesse, pagate e da pagare. La simulazione del piano di ammortamento del mutuo ipotecario edilizio è accessibile senza inserire le proprie credenziali mentre per le altre tre funzionalità è necessario inserire le proprie credenziali di accesso.

Il simulatore Gestione Fondo Poste Italiane: simulazione calcolo piccolo prestito e prestito pluriennale è rivolto ai dipendenti in servizio di Poste Italiane SpA e società collegate che vogliono conoscere l’ammontare massimo del prestito al quale possono accedere e la rata mensile. Il servizio può essere utilizzato sia per piccoli prestiti che per i prestiti pluriennali.

Il servizio Simulazione calcolo contributi lavoro domestico, sia in versione desktop che mobile, permette, a chi assume colf, badanti, baby-sitter e altri lavoratori domestici, e ai lavoratori domestici stessi, di stimare l’importo dovuto dal datore di lavoro per il pagamento dei contributi.
Per accedere al simulatore non è necessario inserire le credenziali di accesso.

I dipendenti della pubblica amministrazione, assunti con contratto a tempo indeterminato, al termine del rapporto di lavoro hanno diritto al Trattamento di Fine Servizio (TFS), ovvero l’Indennità di buonuscita o l’Indennità premio di servizio, una somma di denaro liquidata al lavoratore pubblico nel momento in cui termina il rapporto di lavoro. Il servizio Simulazione del TFS o invio domanda di quantificazione del TFS consente, dopo l’inserimento di dati anagrafici e dati che riguardano la sfera reddituale, di calcolare il Trattamento di Fine Servizio che spetta. All’interno del servizio è presente anche la funzionalità che consente di inoltrare e consultare le domande di TFS e un manuale di guida alla compilazione della domanda. Al servizio si accede inserendo le proprie credenziali di accesso.

Il servizio Quota cedibile serve a calcolare la quota massima cedibile della propria pensione in occasione della stipula di un finanziamento. La quota dipende dall’importo della pensione e può variare in quanto soggetta a ricalcolo mensile. Il servizio, al quale si accede tramite le proprie credenziali di accesso, è automatico e non richiede l’inserimento di dati.

Per il riscatto di laurea, i lavoratori iscritti alle gestioni private, alla Cassa dei Trattamenti Pensionistici dello Stato e alle casse CPDEL, CPS, CPI e CPUG della gestione pubblica che vogliano valorizzare il periodo degli anni di istruzione universitaria a fini pensionistici possono inoltrare le domande di riscatto di laurea attraverso i servizi dedicati. Per gli iscritti al Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti e alle gestioni speciali di artigiani, commercianti, coltivatori diretti e coloni mezzadri, la funzionalità è stata estesa ai periodi collocati nei sistemi retributivo e misto.
All’interno del servizio Riscatto di laurea è presente un simulatore che permette di calcolare l’ammontare totale della somma da versare al fondo pensionistico di appartenenza per riscattare gli anni universitari. Al servizio si accede con le proprie credenziali di accesso.

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.inps.it/prestazioni-servizi/esplora-il-sito?itipoutente=7582&ordertype=3&numpage=2”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.